protesi mastoplastica additiva

La mastoplastica è uno degli interventi più diffusi a livello di chirurgia estetica.

Ci sono tre diversi tipi di interventi di mastoplastica, ma quella più effettuata è sicuramente quella additiva.

Questa pratica consiste nell’inserire delle protesi mammarie molli, in modo tale da andare a modellare e cambiare la forma del seno.

Proprio per questo motivo si ricorre molto spesso all’intervento di mastoplastica additiva: le donne cercano così di cambiare il proprio seno.

Inoltre questo intervento è uno dei più praticati anche per la durata, visto che avviene in circa un’ora e mezza.

Anche il recupero è molto veloce, visto che si attesta tra i sette e i dieci giorni e l’anestesia viene fatta localmente, in modo tale da intervenire al meglio in una zona ridotta.

Anche il recupero dell’attività sportiva è molto veloce: basta un periodo di stop dalle sei alle otto settimane e l’esposizione al sole può avvenire dopo un mese.

Molti però si chiedono se la mastoplastica sia un intervento dannoso e poco sicuro.

Ma è davvero così?

 

Aumento del seno con protesi mammarie al gel di silicone

 

La mastoplastica è un intervento sicuro che non porta moltissime implicazioni.

Bisogna fare assolutamente attenzione ad alcuni comportamenti altrimenti si rischia di complicare la situazione.

Sicuramente è necessario rispettare tutti i tempi di recupero proprio per permettere al corpo di assimilare al meglio la nuova mammella e la nuova forma del seno.

Molte persone sono convinta che questa operazione possa portare a dei problemi.

Per evitare queste implicazioni basta essere in buona salute: infatti l’intervento deve essere fatto solo se si hanno le condizioni fisiche adatte per poter affrontare un’operazione, altrimenti non si può procedere.

La mastoplastica additiva non è affatto invasiva, anche se dipende da moltissimi fattori.

Per chi vuole affrontare questa operazione, è necessario affidarsi ad un esperto del settore.

No alle cliniche low cost, che rischiano di tralasciare determinate procedure e non compiere il lavoro con la massima attenzione.

Quando si effettua un’operazione chirurgica, anche se rientra negli interventi estetici, è sempre necessario considerare tutti i fattori in gioco.

 

I consigli per poter affrontare al meglio un intervento di mastoplastica

 

intervento di mastoplastica additivaQuando si decide di sottoporsi a questa operazione è necessario avere determinate accortezze.

Bisogna effettuare un check up completo, proprio perché è necessario considerare eventuali implicazioni.

La richiedente deve effettuare tutte le visite mediche del caso, in modo tale da considerare eventuali allergie o complicanze durante l’intervento.

Inoltre è sempre meglio limitarsi nelle misure proprio per evitare una sproporzione, che di per sé potrebbe portare ad uno scompenso.

Ci possono essere anche dei futuri interventi di correzione: proprio per questo è necessario affidarsi ad una clinica che consideri anche eventuali interventi futuri.

Anche le motivazioni giocano un ruolo fondamentale: seppur non invadente, l’intervento di mastoplastica additiva deve essere fatto con delle determinate motivazioni.

Chi effettua questo intervento deve avere piena coscienza di ciò che sta avvenendo e del cambiamento all’interno del proprio corpo.


Accedi al tuo account

 
×
Hai dimenticato la tua Password?
×

Salite