Sono diversi i fattori che possono causare la sensazione di avere le gambe gonfie e pesanti, soprattutto verso sera, al termine di una lunga giornata. Tra queste il caldo (visto che le alte temperature provocano la dilatazione dei vasi sanguigni), ma anche lavori che costringono a stare troppo in piedi o, al contrario, troppe ore seduti. La ritenzione idrica peggiora questo problema che non ha solo natura estetica ma incide anche sulla salute. Prevenire e curare da subito la pesantezza di gambe è quindi molto importante. La natura ci offre dei rimedi: tra questi uno dei più efficaci è l’ippocastano. Questa pianta, conosciuta anche con il nome di fiore di Bach, ha origine in Grecia anche se è ormai comune in tutta Europa. Per lo scopo in analisi sono da considerare soprattutto i semi che contengono escina, una sostanza in grado di ridurre gli effetti dell’infiammazione, soprattutto nella fasi iniziali. L’escina infatti contrasta la fragilità capillare, protegge le pareti delle vene e mantiene alti i valori di vitamina C e agisce con effetti antiedematosi. Agendo contro la ritenzione idrica, l’ippocastano rappresenta anche un prezioso alleato contro la cellulite e la pelle a buccia d’arancia.

La cosmesi naturale non poteva non tener conto delle proprietà benefiche di questa pianta. Nell’e-shop Relessere.it, tra i prodotti per la cura delle gambe stanche e gonfie, è possibile ordinare la crema a base di ippocastano. Questo cosmetico permette di sfruttare gli effetti benefici di questa pianta, e in particolare dei suoi semi, in un comodo tubetto. La crema contiene estratti di ippocastano e acqua distillata bio di the verde, corteccia di salice, biominerali di ferro e magnesio, vitamina E, olio di soia, burro di karitè, olio extravergine di oliva, olio di girasole, emulsionanti e addensanti da olio di cocco e palma, glicerina vegetale. Va applicata sulla parte da trattare più volte al giorno massaggiando.


Accedi al tuo account

 
×
Hai dimenticato la tua Password?
×

Salite